Una collaborazione tra il FAI e La Lampadina

La Delegazione romana del FAI – Fondo Ambiente Italiano, da oltre vent’anni in prima linea nella valorizzazione del patrimonio artistico della nostra città, ha accolto con entusiasmo l’invito a collaborare con La Lampadina, per segnalare alla grande famiglia di iscritti alla newsletter alcune iniziative speciali, tratte dal programma culturale della Delegazione.

A tali eventi, i Lettori de La Lampadina potranno partecipare anche se non iscritti al FAI, ma segnalando alla Delegazione la propria effettiva iscrizione alla newsletter.

—————-

La prima proposta è un viaggio culturale a Palermo, insolito nel tema e ricchissimo nell’itinerario come tut

ti i viaggi FAI. Dal 28 aprile al 1 maggio sarà infatti possibile immergersi nei fasti e nelle delizie della Palermo medievale guidati da un grande esperto, l’architetto Guglielmo Villa, docente di Storia dell’Architettura alla Sapienza di Roma. Il programma comprende il complesso monastico di S. Giovanni degli Eremiti, la chiesa di Santa Maria dell’Ammiraglio, nota come La Martorana, San Cataldo e la Basilica di Santa Trinità dei Cancellieri, meglio nota come La Magione, il Castello normanno della Cuba, il Castello della Zisa, costruito come dimora estiva del re, la chiesa di San Giovanni dei Lebbrosi eretta da Roberto il Guiscardo, la Chiesa di San Francesco d’Assisi, l’Ostario Magno noto come Steri, la chiesa di Santa Maria della Catena, e la Galleria Regionale della Sicilia a Palazzo Abatellis, significativo esempio di architettura gotico-catalana e una escursione a Cefalù per la straordinaria Cattedrale e il NL25 - Fai - Palermo - Duomo di MonrealeMuseo Mondralisca, e a Monreale per il Duomo, autentico capolavoro dell’arte normanna. L’ultimo giorno sarà dedicato al Palazzo dei Normanni, alla Cattedrale, con ritorno pomeridiano a Roma.

Voli Alitalia e soggiorno all’Hotel Centrale Palace 4 stelle.

Per informazioni e prenotazioni contattare la Delegazione FAI, via delle Botteghe Oscure 32, tel. 06.6879376, aperta al pubblico dal martedì al giovedì dalle 10 alle 13, il martedì e il giovedì anche di pomeriggio dalle 16 alle 18

Si ricorda a chi volesse iscriversi al FAI che bastano 39 euro all’anno per aiutare la Fondazione a salvare l’Italia, per giunta divertendosi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *