Chi sarà di scena? Giugno 2017

Cari Lettori, ecco le mie segnalazioni per il mese di giugno.
Come sapete, la stagione teatrale volge al termine ma in compenso sono numerosi i festival della stagione estiva: ho quindi pensato di citarne alcuni segnalandovi gli spettacoli che hanno attirato la mia curiosità e che spero di poter andare a vedere a Roma, Spoleto, Siracusa e Napoli!


ROMA
Teatro dell’Opera di Roma

Senza dubbio alcuno segnalo “Il Viaggio a Reims” dramma giocoso in un atto di Gioacchino Rossini, su libretto di Luigi Balocchi, eseguito per la priva volta a Parigi nel 1825, che andrà in scena per sole sei recite dal 14 al 24 giugno.

La regia è del giovane e già affermatissimo Damiano Michieletto: il regista ha ambientato la storia di un gruppo di aristocratici che deve partire per andare all’incoronazione di Carlo X in un museo, tra personaggi reali e dipinti di Picasso, Magritte, Keith Haring. “Trattandosi di un’opera priva di una vera e propria drammaturgia – dice il regista – nel realizzarla ho cercato un pensiero che non fosse solo brillante, ma anche legato al motivo per cui il lavoro è stato scritto. Tutti i personaggi sono preda della frenesia per l’inaugurazione di una mostra, che corrisponde alla partenza per Reims del libretto dell’opera. L’arrivo di una grande e misteriosa tela darà una svolta alla vicenda”. Era di Michieletto, nella stagione scorsa del Teatro dell’Opera di Roma, la regia del magnifico “Trittico” di Puccini e dell’altrettanto seducente “Opera da tre soldi” di Brecht andata in scena, sempre nella scorsa stagione, al Piccolo Teatro di Milano.

Sul podio Stefano Montanari e tra gli interpreti Mariangela Sicilia, Anna Goryachova, Maria Grazia Schiavo, Francesca Dotto e Juan Francisco Gatell.

Inoltre, il 5 giugno il regista Damiano Michieletto incontrerà il pubblico alle 21.00 presso il Teatro dell’Opera mentre il 12 giugno alle 20.00 il maestro Giovanni Bietti terrà una lezione sull’opera, sempre presso il Teatro Costanzi.

SPOLETO
Festival dei due mondi

Incombe felicemente il Festival di Spoleto che quest’anno dal 30 di giugno al 16 luglio festeggia la sua sessantesima edizione. Tantissimi i titoli e molti di grande qualità. Ve ne indico alcuni molto interessanti ed inoltre focalizzo l’attenzione sul week-end del 7-9 luglio.

 

Opera
“Don Giovanni” due sole repliche, il 30 giugno e il 2 luglio, per il dramma che chiude la trilogia italiana di Mozart/Da Ponte, dopo il “Così fan tutte” e “Le nozze di Figaro” andati in scena negli anni scorsi.
Sul podio James Conlon, alla regia Giorgio Ferrara, scene dei premi Oscar Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo.

 

 

Teatro
Atti osceni – I tre processi di Oscar Wilde” di Moise Kaufman, regia di Ferdinando Bruni e Francesco Frongia, in scena dal 14 al 16 luglio presso l’Auditorium della Stella.
Leggi la storia di uno dei processi a Wilde

 

Oedipus Rex” di Sofocle, regia di Rimas Tuminas del Vakhtangov State Academic Theatre of Russia. Lo spettacolo viene rappresentato in due lingue: gli attori del Vakhtangov recitano le parti principali in russo  mentre gli attori greci incarnano il Coro classico.
In scena il 14 e 15 luglio al Teatro Romano.

 

Danza
Jackie Chan’s long yun kung fu troupe, 11 warriors” regia di Hu Mingwu. La compagnia di Pechino, formata da ballerini/atleti scelti dal celebre attore, regista e artista marziale cinese Jackie Chan, unisce nelle sue performance, in modo straordinario e spettacolare, elementi del Kung Fu, del balletto tradizionale cinese e della danza moderna.


Lo spettacolo è in scena il 14 e 15 luglio al Teatro Nuovo Menotti.

Per saperne di più: www.festivaldispoleto.com

 

Festival dei due mondi: Focus su teatro e danza nelle giornate di
venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 luglio

Teatro
Hamletmachine” di Heiner Muller, direzione, regia, luci e scene dell’immancabile Bob Wilson e con gli allievi dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d’Amico.
In scena dal 7 al 16 luglio a San Nicolò.
Venerdì 7 luglio in scena alle 21.00
Sabato 8 alle 17.00.
Domenica 9 alle 11.00.

Aveva due pistole con gli occhi bianchi e neri” di Dario Fo, regia di Meng Jinghui, considerato il più innovativo e celebrato regista teatrale cinese. Lo spettacolo è in lingua cinese e sarà in scena del 7 al 9 luglio al Teatro Nuovo Menotti.
Venerdì 7 luglio alle 19.00.
Sabato 8 e domenica 9 alle 21.30.
Qui una critica dello spettacolo al suo debutto, recitato da Dario Fo e Franca Rame nel 1960.

Il legame di Fo con la Cina e il regista Meng Jinghui

 

Una breve premessa per “La Scortecata” e “TroiloVSCressida”: se non avete mai visto uno spettacolo di Emma Dante e di Ricci/Forte e siete curiosi di conoscere modi diversi di fare teatro, credo che dobbiate vedere almeno uno dei loro spettacoli.
Se ne avete già visti, sapete già se è un tipo di teatro che vi piace oppure no!

La Scortecata” liberamente tratto da “Lo cunto de li cunti”, di Giambattista Basile, testo e regia Emma Dante con  Salvatore D’Onofrio, Carmine Maringola.
In scena dal 6 al 13 luglio al Teatro Caio Melisso.
Venerdì 7 luglio in scena alle 15.00.
Sabato 8 e domenica 9 alle 12.00.

TroiloVSCressida” di William Shakespeare, traduzione e adattamento Ricci/Forte, regia Stefano Ricci.
Cito dal programma: “Il nuovo spettacolo della coppia più irriverente e dirompente della scena teatrale contemporanea è un’invettiva contro il falò delle vanità della società odierna”.
In scena a San Simone venerdì 7 luglio alle 17.00.
Sabato 8 e domenica 9 alle 15.00.

 

Danza

Grupo Corpo – Brazilian Dance Company con un programma ideato in esclusiva per il Festival di Spoleto.
In scena al Teatro Romano venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 luglio alle 21.30

Per saperne di più: www.festivaldispoleto.com

 

SIRACUSA
Teatro Greco di Siracusa – Ciclo di rappresentazioni classiche

Se avete voglia di trascorrere un fantastico fine settimana tra le bellezze della Sicilia, l’incanto turchese del mare e cibo memorabile, vi consiglio di andare a Siracusa per il ciclo di rappresentazioni classiche in scena presso il Teatro Greco di Siracusa quest’anno dal 6 maggio al 9 luglio. In questa stagione, fino al 25 giugno potete vedere “Sette contro Tebe” di Eschilo, regia di Marco Baliani e “Fenicie” di Euripide, regia di Valerio Binasco, mentre dal 29 giugno al 9 luglio “Rane” di Aristofane, regia di Giorgio Barberio Corsetti.

Clicca qui per visualizzare/scaricare il calendario degli spettacoli al Teatro Greco di Siracusa.

 

NAPOLI
Napoli Teatro Festival

Dal 5 giugno al 10 luglio si svolge a Napoli il “Napoli Teatro Festival” anche in questo caso un calendario ricchissimo di appuntamenti: in 35 giorni si può assistere a ben 54 spettacoli di prosa e danza e 40 concerti.
In considerazione della vastissima offerta, mi limito a segnalare l’evento e a consigliarvi di consultare il sito per maggiori informazioni: www.napoliteatrofestival.it.

Scarica il programma del festival

 

ANCORA ROMA
Silvano Toti Globe Theatre

Conoscete il teatro elisabettiano nel cuore di Villa Borghese? Se non lo conoscete o se non siete mai stati al Globe di Londra (di cui è una fedelissima riproduzione) vi consiglio vivamente di assistere ad una delle rappresentazioni teatrali in scena nel periodo estivo.
Il programma della stagione 2017 non è ancora stato pubblicato, ma potete intanto “farvi un giretto” nel sito www.globetheatreroma.com
Il Globe è affidato alla direzione artistica di Gigi Proietti.

E’ tutto per questo mese!

Patrizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *