Il Made in Italy tira

La situazione internazionale è quella che sappiamo tutti, tuttavia il Made in Italy, procede alla grande, solo con una linea aerea molto specializzata la Fly Emirate sez. cargo ha raggiunto in pochi mesi le 25mila tonnellate.
I settori, sono la moda, il farmaceutico, l’alimentare con prodotti freschi e surgelati.
Le destinazioni sono i paesi asiatici ma anche l’Australia e il Sud Africa. Gli aeroporti di partenza: il 45% Malpensa, il 35% dalla Toscana e il 19 % dal centro Italia.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments