Musica: oggi sappiamo che tipo di brani ci piaceranno domani?

Sempre analizzando dati ottenuti dai social networks, la EMI, casa discografica ha varato un concorso per elaborare un algoritmo, in grado di prevedere in tempo reale la tendenza e i brani che potrebbero soddisfare la propria clientela. Il concorso ha previsto l’esame di un milione di brani elaborata con una piattaforma chiamata Kaggie. Dal concorso sono state elaborate 1300 formule con un premio per il vincitore di 6500 sterline.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments