E se aprissimo una società a Londra?

In Italia una srl mi costerebbe dai 2000 ai 2500 euro, a Londra 15 sterline…è quanto propone la Incoa (International Company Advisors di Londra). Trasferendosi a Londra si passerebbe a un mercato catalogato come settimo per la capacità di business, dal 73 mo rappresentato dall’Italia; avremo poi la possibilità di accedere al mercato del credito, 104mo posto dell’Italia, mentre il mercato UK si trova al primo posto per facilità di accesso. Infine le tasse, in Italia raggiungono il 40/45%, nel Regno Unito il 25-30%. Fin qui tutto bene per Londra, ma i punti interrogativi? Certo il costo del lavoro, un buon tecnico informatico costa in Italia 15 mila euro, in UK circa 40 mila e poi i costi di ufficio, di casa e di sopravvivenza? Nettamente più cari a Londra… In conclusione, per le piccole aziende ancora conveniente l’Italia.. ma…certo riuscissimo a snellire la nostra burocrazia e offrire costi concorrenziali, anche le grandi aziende ne sarebbero ben avvantaggiate.
CV

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments