TEATRO E MOSTRE: le segnalazioni de La Lampadina per SETTEMBRE

TEATRO

Roma
Al Teatro Olimpico, dal 8 al 20 ottobre 2013, Emiliano Pellisari Studio e No Gravity Ltd. presentano No Gravity Dance Company – Cantica. Una creazione di Emiliano Pellisari. Per volare tra sogno e realtà. Il medioevo fantastico di Dante prende vita nelle suggestive immagini dei ballerini acrobati Cantica all'Olimpicodi Emiliano Pellisari. Creature dell’arte illusoria delle macchine barocche e corpi nudi tra grandi onde iridescenti si librano nell’aria in intensi e immaginifici quadri allegorici della seconda cantica della Divina Commedia. Fanno da sfondo le scale di Escher e la grande musica classica: da Bach a Mozart, da Vivaldi a Satie, fino a Xenakis. La danza come chiave per entrare nel mondo dello stupore

A seguire, sempre all’Olimpico, dal 22 – 27 ottobre 2013, Accademia Filarmonica Romana presenta: PaGAGnini. In scena un quartetto d’archi. I musicisti vestiti in frac, I musicisti di Pagagninieleganti e raffinati. Cominciano a suonare, seri e composti. Sembra l’inizio di un normale concerto di musica da camera. Ma l’armonia degli strumenti s’intoppa: i violinisti sobbalzano a tempo, il violoncellista impugna le nacchere… Prende vita così una divertente e travolgente caricatura dei riti e dei cliché della grande “classica”. Un sorprendente e sfrontato “dis-concerto” per un pubblico di tutte le età.

Per chi si presenta con una stampata de “La Lampadina”, uno sconto del 10% al botteghino nelle rappresentazioni infrasettimanali.

 

 

Locandina Romeo e giuliettaIl 2 e il 3 ottobre alla Arena di Veronae dal 18 ottobre al GranTeatro di RomaRomeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo. David Zard ritorna con un nuovo grande progetto musicale. L’opera, tratta dal capolavoro di William Shakespeare con musica e libretto del grande compositore francese Gérard Presgurvic, nella versione italiana avrà la regia di Giuliano Peparini con i testi a cura di Vincenzo Incenzo.

 

——————————————

 

MOSTRE

Lussemburgo
 The Gallery Apart, Opera di Gea CasolaroDudelange, Centre national de l’audiovisuel (CNA), Gea Casolaro,  Send me a postcard solo show, a cura di M. Conzémius.
Dal 26 settembre al 2 febbraio 2014

 

 

Verona
Centro Audiovisivi, Biblioteca Un'opera di StrappatoCivica – Sede dell’Archivio Regionale di Videoarte del Veneto, Marco Strappato, Le lacrime degli eroi, group show, a cura di E. Comuzzi e A. Bruciati
Dal 27 settembre al 30 ottobre 2013

 

 

Firenze
Palazzo Strozzi, L’Avanguardia russa, la Siberia e l’Oriente.  In mostra capolavori delle collezioni russe dell’Avanguardia: 130 Avanguardia Russa a Palazzo Strozziopere suddivise in 11 sezioni, illustrano la complessa relazione fra l’arte russa e l’Oriente, attraverso pittori famosissimi come Wassily Kandinsky, Kazimir Malevic, Natal’ja Goncarova, Michail Larionov, Léon Bakst, Alexandre Benois, Pavel Filonov, che influenzarono lo sviluppo dell’arte moderna ormai un secolo fa.
Dal 27 settembre al 19 gennaio 2014

 

Roma
NL20 - spalla - mostre - Giuli invito BIGGalleria Edieuropa,
Qui Arte Contemporanea, Franco Giuli, Itinerari inesauribili della pittura, a cura di Bruno Corà, inaugurazione mercoledì 2 ottobre 2013, ore 18.00.
Palazzetto Cenci, Piazza Cenci 25.
Dal 3 ottobre al 16 novembre 2013

I Martedì Critici al Chiostro del Bramante IV edizione a cura di Alberto Dambruoso e Guglielmo Gigliotti, con la collaborazione di Sara De Chiara e Eleonora Aliano, presentazione di Maurizio Calvesi-
Aperitivo dalle 19.30 alle 20.00
Talk con l’artista dalle 20.00 alle 21.30
Fino la 29 ottobre

NL20 - spalla - mostre - bramante - d'asaro

Chiostro del Bramante, Alla Caffetteria del Chiostro,
Maria Luisa D’Asaro Biondo
, Opere essenziali
Fino al 21 ottobre 2013


***

Già segnalate ma ancora visibili

***


Napoli

Il Madreil MADRE   apre gratuitamente le sue porte dal 1 al 31 agosto per visitare: “Per_formare una collezione #1”  con Thomas Bayrle, Mario Garcia Torres, Giulia Piscitelli, che  rapresenta il primo capitolo del progetto dedicato alla formazione di una collezione permanente del museo.
Ogni giorno alle 17, si è organizzato un programma dedicato a visite didattiche delle tre mostre che sono:

La lezione di Boetti (Alla ricerca del One Hotel, Kabul) Mario Garcia Torres, a cura di Andrea Viliani. Lartista messicano, omaggia Alighiero Boetti raccontando la storia della guest house aperta a Kabul nel 1971 al 1977 raggruppando i suoi lavori (installazioni video, lavori fax e postali, placche lignee e metalliche, scritte a muro, cartoline e materiali grafici, insieme ad alcuni interventi inediti) esposti insieme a una selezione di quelli di Alighiero.
Fino al 30 settembre 2013.
TUTTO-IN-UNO Thomas Bayrle a cura di Devrim Bayar e Andrea Viliani.
Con la più grande retrospettiva mai realizzata su Bayrle, il Museo MADRE propone oltre 200 lavori di un artista che ha toccato, con il suo ibrido linguaggio, molti temi del nostro tempo: la società di consumo,  l’ecologia, i temi relativi alle tecniche di propaganda, alla denuncia sociale, alla sessualità e alla spiritualità, la pornografia e la religione.
Thomas Bayrle si è espresso con un linguaggio misto tra la Pop Art, l’Arte Concettuale e l’Op Art.
Fino al 14 ottobre 2013
Intermedium Giulia Piscitelli a cura di Andrea Viliani e Eugenio Viola.
Prima retrospettiva dell’artista  napoletana che evoca lo “stare nel mezzo”, tra i limiti di spazio e di tempo, lasciando aperto alle possibilità il processo creativo. E una raccolta di opere prodotte dagli anni ’90 ad oggi, molte delle quali inedite, che includono linguaggi, tecniche e materiali differenti.
Fino al 30 settembre 2013.

Toscana
A Villa CellePerché non aproffittare delle vacanze estive per farvi un giro dei parchi d’arte contemporanea della Toscana? Nel contesto di quel paesaggio già meraviglioso di per sè, molti artisti sono stati chiamati a dialogare con la natura per creare opere ambientali, in armonia con il territorio circostante.
Parliamo della ben nota Villa Celle, dove sono visibili i lavori di Robert Morris, Fausto Melotti o Alberto Burri, del Parco della Padula e di Villa Magia. In Maremma troviamo il Giardino dei Tarocchi, realizzato da Niki de Saint Phalle, quello di Daniel Spoerri con opere di Mauro Staccioli, Nam June Paik, Olivier Estoppey, e di Spoerri stesso e il Giardino dei suoni di Paul Fuchs per non dimenticare il Parco di Pinocchio a Collodi.

Milano

Hangar Bicocca: Ragnar Kjartansson: “The Visitors”
La Fondazione Pirelli propone un opera di Ragnar Kjartansson che si presenta come una grande installazione realizzata da nove proiezioni video. L’artista islandese s’interroga sulle relazioni fra la dimensione del concerto dal vivo, la tradizione della performance, la poesia, il cinema attraverso un allestimento avvolgente, usando la ripetizione e la circolarità dei gesti e delle ambientazioni.
Dal 19 settembre al 17 novembre 2013.

Capena
ART FORUM WÜRTH: La Transavanguardia tra Lüpertz e Paladino
.
Opere nella collezione Würth
 a cura di Achille Bonito Oliva.
Con una selezione di sessanta opere la collezione Wurth presenta due artisti europei, Paladino e Lüpertz.
Tutti e due gli artisti hanno fatto parte del movimento della Transavanguardia concepito negli Anni Ottanta dall’estro critico di Achille Bonito Oliva.
Un movimento  che voleva recuperare le tecniche tradizionali della pittura e della scultura per affermare l’individualità dell’artista
Fino al 15 febbraio 2014.

La selezione delle mostre è a cura di Marguerite de Merode Pratesi.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments