Un bell’esempio di comportamento civile dall’Inghilterra!

A Londra è stato organizzata un importante “Lottery Fund”, cioè un insieme di decine e decine di donazioni di fondi privati e pubblici, per finanziare il restauro della Tate Britain costato 45 milioni di sterline e affidato al team di architetti Caruso St John. Il restauro è stato compiuto in due anni. Molti spazi sono stati rimessi a nuovo, ed è stata rifatta la caffetteria e in parte il ristorante. La fase successiva dei restauri, per completare il totale rimodernamento della famosa struttura, è prevista nel 2014 con il restauro della facciata, la costruzione di parcheggi e un po’ di lavori interni. Il vecchio edificio, la cui distruzione era stata considerata negli anni Sessanta è tornato a nuova gloria con tempi e modalità da invidiare.. Perché non siamo capaci di fare altrettanto?!!
MdM

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments