Sorprendente scoperta in casa di Ernesto Diotallevi

Grazie alla collaborazione tra i militari della Guardia di Finanza e i carabinieri del Ros nell’abitazione di Ernesto Diotallevi, uno dei capi storici della banda della Magliana, è stata trovata una notevole collezione con opere d’arte il cui valore raggiunge circa un milione di euro. Diotallevi ha dimostrato di possedere un gusto inaspettato.
Ci sono molti nomi prestigiosi, da Giacomo Balla a Mario Schifano, Sante Monachesi, Franco Angeli. Sequestrate dalla magistratura, non è ancora stato deciso che destinazione dare alle opere: un museo? Quale?
Si prepara sicuramente una lunga battaglia burocratica.
MdM

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments