Un controllo minuzioso da parte dei cinesi

Leggo sul “Il Fatto Quotidiano” di qualche giorno fa: “Per celebrare la Festa nazionale, la Cina ha liberato in cielo diecimila colombe. Ma prima che gli uccelli simbolo di pace prendessero il volo, ogni esemplare è stato sottoposto a un rigido controllo. Il governo di Pechino, infatti, ha ordinato che piume e ano di ogni esemplare fossero ispezionati per scongiurare possibili attacchi separatisti e per accertarsi che non fossero presenti materiali pericolosi. Il capo della sicurezza della capitale Guo Chunwei ha dichiarato al Jinghua Times che “ali, zampe e ano di ogni uccello sono stati esaminati dal personale incaricato per verificare che non portassero con sé elementi sospetti”
La notizia è subito sparita dai vari siti ufficiali non si sa se perche’ ha causato ilarità generale o la paura che prima o poi si arrivi agli umani.
CV

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments