ATTUALITA’: Il giornalismo? Troppo personalistico

Il giornalismo, professione in via di estinzione? Sembra proprio di sì, secondo Kristian Hammond fondatore della Narrative Science, sarà il computer a preparare gli articoli personalizzandoli come richiesto dal cliente.

La narrative science infatti sviluppa tecnologie per l’utilizzo di robot in grado di generare contenuti, stili, in maniera automatica.

Questa tecnologia è oramai adottata da diverse società che si occupano, in principal modo, di finanza e di sport. “Automated insigth” ha adottato questo sistema e fornisce oggi circa 3000 articoli al mese, di natura finanziaria, alla Associated Press e a Yahoo. Altra grande applicazione è nello sport dove sono molte le testate che usano le tecnologia della Narrative Science per descrivere i momento più significativi di eventi sportivi.

Secondo Kristian Hammond, i dati che ogni minuto vengono “generati” nel mondo di Internet, sono miliardi, ma giungono così, alla “rinfusa”; si tratta quindi di selezionarli, interpretarli ed estrapolarli da una massa confusa, e così costituiranno la base di ogni ricerca informativa e la loro trasformazione in un linguaggio comprensibile.

Il software proposto dalla Narrative Science permetterà alle imprese, con l’aiuto di esperti analisti, di usare delle intelligenze artificiali per creare dei modelli di sviluppo. Saranno analisti che sapranno individuare gli obbiettivi e gli interessi dell’azienda, il software farà il resto.

Nel giornalismo ogni pezzo dovrebbe essere considerato come unico, con uno stile proprio del giornalista che lo ha composto così da differenziarlo da tutti gli altri. Il software proporrà sempre articoli con stili differenti a misura del cliente con informazioni le più aggiornati e complete rilevandole dalle fonti certe procurate dal web. Un articolo su una situazione finanziaria del momento, grazie all’intelligenza artificiale potrà fornirti in tempo reale, la “fotografia” del momento e le prospettive, tutti i dati sono sul web e coordinabili.

Anche altre sfere di interesse potranno essere gestite in questo modo, potrai dare un titolo, i personaggi, un’idea della storia e gli obbiettivi che ti proponi e il software ti darà 2, 10, 100 alternative tra le quali potrai scegliere la migliore.

Il tutto sarà ottenibile con un coordinatore o capo redattore, alcuni analisti e voilà il gioco è fatto, otterrai un buon giornale a costi veramente contenuti..

Le previsioni sono che in USA, tra il 2025 e il 2030, il 90% degli articoli pubblicati, saranno scritti da un computer anziché da un giornalista… e saranno proprio gli analisti dei numeri quelli più richiesti in un mondo in grande evoluzione.

Sarà cosi?

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments