Evviva: tra poco avremo delle mini batterie per le auto elettriche e per i telefonini

batterie-litioIl MIT e la SolidEnergy Systems, una spinout del MIT, hanno messo a punto una nuova tecnologia che permetterà di dimezzare il volume delle batterie aumentandone la capacità. La nuova tecnologia prevede lo scambio della grafite, l’anodo delle attuali batterie, con una sottilissima lamina di litio metallico che può contenere più ioni. Fino ad oggi il litio metallico era adatto solo a batterie non ricaricabile perché poteva provocare esplosioni. La nuova lamina ricoperta opportunamente con uno speciale elettrolita non è infiammabile e molto più capiente dei comuni ioni di litio. Le batterie saranno sul mercato tra il 2017 e 2018.
CV

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *