Il MAXXI riprende la sua funzione di museo

Al Maxxi di Roma, la grande opera di Zara Adhid, c’è aria di rivoluzione!
Mentre si conferma l’ingresso gratuito alcuni giorni della settimana, il museo triplica gli spazi dedicati alla collezione permanente iniziando con il nuovo allestimento dal titolo The Place To Be nella galleria 1 al piano terra e un ripensamento degli ambienti del museo, del loro uso e funzioni. Nella galleria 2 al primo piano saranno esposte altre opere della collezione permanente, lavori di Mario Merz, Alighiero Boetti, William Kentridge, Anselm Kiefer, Sol Lewitt e, per la prima volta, i progetti delle stazioni della metropolitana di Napoli, la più grande opera di arte pubblica realizzata in Italia (Dominique Perrault, Gae Aulenti, Álvaro Siza e Eduardo Souto de Moura, Atelier Mendini).
MdM

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments