Chi sarà di scena?

Cari Lettori, da questo mese curerò per La Lampadina una nuova rubrica dedicata alle segnalazioni teatrali intitolata “Chi sarà di scena?”.
Vogliamo in questo modo selezionare, tra l’ampia offerta culturale della nostra città, spettacoli di vario genere di cui abbiamo notizia e che riteniamo possano essere di interesse in considerazione di specifici elementi quali gli autori, la regia, gli attori, i direttori, i cantanti, i coreografi e i ballerini.
Non resta che cominciare!
Patrizia Circosta

A maggio 2017

 Anche se nel mese di maggio ci sarà solo una data (il 2 maggio) segnaliamo anche “Andrea Chénier” di Umberto Giordano eseguita per la prima volta nel 1896 e in scena al Teatro dell’Opera di Roma dal 21 aprile al 2 maggio, con la direzione di Roberto Abbado, regia di Marco Bellocchio. Sul palcoscenico tre grandi interpreti: Gregory Kunde, Roberto Frontali (molto noto al pubblico del Teatro dell’Opera di Roma) e Maria José Siri che gli appassionati ricorderanno anche per l’applaudita interpretazione del title role nella Madama Butterfly, spettacolo di apertura della stagione 2016/2017 del Teatro alla Scala.

Teatro: “Morte di Danton” che andrà in scena al Teatro Argentina dal 16 al 28 maggio.

Regia di Mario Martone e testo di Georg Büchner. Un cast ricchissimo di ottimi attori, tra cui il sempre bravo Giuseppe Battiston, noto per le sue prove teatrali e cinematografiche, Gianluigi Fogacci, Iaia Forte, Paolo Graziosi e Paolo Pierobon. Per chi lo avesse visto, Paolo Pierobon ha magnificamente interpretato il ruolo di Philip Lehman nella Lehman Trilogy, ultima straordinaria regia di Luca Ronconi.

Si tratta di una ben rodata produzione del Teatro Stabile di Torino che ha debuttato al Teatro Carignano nel febbraio 2016.
In Morte di Danton, uno dei testi più suggestivi del teatro moderno di Georg Büchner, si respira l’atmosfera degli ultimi giorni del Terrore, con la caduta di Georges Jacques Danton nel 1794 e l’antagonismo che lo contrappone a Maximilien Robespierre.
Per maggiori informazioni potete consultare la pagine dedicata allo spettacolo del sito del Teatro di Roma


Opera
: segnaliamo l’opera “Lulu” composta nel 1935 dal compositore austriaco Alban Berg che andrà in scena al Teatro dell’Opera di Roma dal 19 al 30 maggio per sole sei rappresentazioni. L’opera è allestita con le scene di William Kentridge, lo stesso artista che ha realizzato “Triumphs and Laments”, l’epica opera site-specific realizzata sui muraglioni del Tevere, tra Ponte Mazzini e Ponte Sisto.

Per maggiori informazioni potete consultare la pagina dedicata allo spettacolo del sito del Teatro dell’Opera di Roma

E’ tutto per questo mese!

1 commento per “Chi sarà di scena?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *