Chi sarà di scena? Giugno 2018

Articolo di Patrizia Circosta

Cari Lettori, ecco le mie segnalazioni per il mese di giugno. Come sempre la stagione teatrale volge oramai al termine ma in compenso sono numerosi i festival della stagione estiva: ho quindi pensato di citarne alcuni segnalandovi gli spettacoli che hanno attirato la mia curiosità e che spero di poter andare a vedere!

Per la stagione del Teatro dell’Opera di Roma dal 13 al 24 giugno va in scena un grande classico, La Bohème di Giacomo Puccini, su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica. La regia è di Alex Ollé (Fura del Baus) e sicuramente riserverà delle sorprese!

Dal 7 giugno al 3 luglio si svolgerà, come di consueto, il Festival delle Letterature Massenzio: ogni martedì e giovedì alle ore 21 nella magnifica cornice della Basilica di Massenzio avranno luogo gli incontri dedicati alla letteratura che quest’anno avranno come filo conduttore l’uso delle parole.

Anche quest’anno, dal 29 giugno al luglio 15 luglio, felicemente incombe il Festival di Spoleto. Come sempre tantissimi i titoli e molti di grande qualità. Qualche anticipazione: per l’opera, Il Minotauro, musiche di Silva Colasanti, su libretto ispirato ad una ballata di Friedrich Durrenmat. L’opera sarà in scena il 29 giungo e il 1 luglio al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti.
Il 15 luglio alle 21.00 in piazza Duomo, Jeanne d’Arc au bûcher, oratorio drammatico su musica di Arthur Honneger e testi di Paul Claudel, nel title role Marion Cotillard.
Per la danza, al Teatro Romano: Lucinda Childs: a portrait dal 29 al 1 luglio, My Ladies Rock, coreografie di Jean Claude Gallotta, il 6, 7 e 8 luglio e Old Friends, coreografie di John Neumeier, il 13 e 14 luglio.
Segnalo anche The Beggar’s Opera, dal 6 al 8 luglio con la regia di Robert Carsen al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti.
Per saperne di più: www.festivaldispoleto.com

 

Se avete voglia di trascorrere un fantastico fine settimana tra le bellezze della Sicilia, l’incanto turchese del mare e cibo memorabile, anche quest’anno vi consiglio di andare a Siracusa per il ciclo di rappresentazioni classiche in scena presso il Teatro Greco di Siracusa dal 10 maggio al 8 luglio.
In questa stagione, fino al 24 giugno potete vedere Edipo a Colono di Sofocle, regia di Yannis Kokkos (che ho visto e vi raccomando caldamente in particolare per la splendida interpretazione di Massimo De Francovich nel ruolo di Edipo), Eracle di Euripide, regia di Emma Dante, mentre dal 29 giugno al 8 luglio I Cavalieri di Aristofane, regia di Giampiero Solari.

 

Undicesima edizione del Napoli Teatro Festival dal 8 giugno al 10 luglio. Una stagione di grandi numeri che ascrive il Festival tra le realtà più attive e significative del panorama internazionale e che accoglie, nei 34 giorni di programmazione effettiva, ben 85 compagnie, tra nazionali ed internazionali, impegnate per 160 recite complessive, tra spettacoli di prosa, danza, musica e altri generi di performance. In considerazione della vastissima offerta, mi limito a segnalare l’evento e vi consiglio di consultare il sito www.napoliteatrofestival.it.

Se infine siete in vena di romanticherie, segnalo che il 12 giugno alcuni cinema trasmetteranno in diretta, alle 2015, dalla Royal Opera House di Londra Il lago dei cigni. Il Royal Ballet presenta una nuova produzione del magnifico balletto classico di Cajkovskij, con integrazioni coreografiche di Liam Scarlett e scene di John MacFarlane. Ecco la lista dei cinema.

E’ tutto per questo mese!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *