ROMA – In città una nuova e moderna biblioteca per bambini

Articolo di Costanza Buttinelli* e Lucilla Laureti
Molte sono a Roma le biblioteche per bambini e ragazzi, alcune del circuito Biblioteche di Roma, come quella dello Scaffale dell’Arte del  Palazzo delle Esposizioni, o la Centrale Ragazzi,o la sezione ragazzi della Biblioteca Europea.
Quella appena inaugurata non è certo la più grande ma sicuramente la più bella e curata.
La biblioteca “Alessandro Cieri è nata per la straordinaria generosità della famiglia di Alessandro Cieri, alunno della scuola “G. Randaccio”, scomparso un paio di anni fa per una grave malattia durata 3 anni.
Un bambino molto amato da tutti perché gentile e generoso, forte e coraggioso. Alessandro amava molto la lettura e gli appuntamenti in biblioteca erano per lui un grande sollievo.
La sua famiglia quindi ha voluto ricordarlo donando una radicale ristrutturazione di una intera ala della scuola.
L’intervento è stato progettato e seguito dall’architetto Gianluca Ficorilli e dalla responsabile della biblioteca, insegnante Costanza Buttinelli, per le scelte culturali e  la comunicazione.

Gli spazi della biblioteca sono organizzati in funzione dell’uso a cui sono destinati. C’è la sala audiovisivi, con una ampia pedana a tre livelli, un video proiettore e uno schermo a soffitto, per guardare film e documentari. Il corridoio centrale, molto ampio è occupato da tavoli e sedie e sgabelli, che i bambini possono utilizzare per fare i compiti, o leggere a piccoli gruppi. La terza sala ha una bellissima cupola dipinta di blu, punteggiata di lucine led che riproducono il disegno delle costellazioni nel cielo di marzo e sotto la cupola, in terra, la gigantografia delle chiome degli alberi dell’Orto Botanico di Roma. Le due sale sono collegate, oltre che dal corridoio, da un piccolo tunnel, attraverso il quale i bambini possono passare, come i gatti attraversando una gattaiola. E ovunque, scaffali aperti ad altezza di bambino, che possono ospitare fino a tremila volumi.

Oltre alla ristrutturazione sono stati donati circa quattrocento libri, attentamente selezionati tra le migliori pubblicazioni che l’editoria per l’infanzia propone. Sono stati scelti i libri più premiati e testi di autori ed illustratori storici e fondamentali, come Leo Lionni o Maurice Sendak, moltissimi albi illustrati, graphic novel, silent book. Vi sono libri di autori internazionali e molti di italiani. Una ricchissima raccolta di fiabe tradizionali di ogni cultura, da quelle scandinave alle fiabe romantiche di Brentano e Novalis, e raccolte di miti, favole e racconti di tutti i paesi del mondo. Vi è anche uno scaffale di libri a caratteri facilitati per bambini con disturbi specifici di apprendimento e spettro autistico. Molti gli incontri con autori, letture di fiabe per i più piccoli e romanzi a puntate per i più grandi, coinvolgendo anche i genitori.
Tutto questo per portarli alla consuetudine della lettura!

*Responsabile della biblioteca Alessandro Cieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *