L’aquila d’oro

La prima aquila d’oro americana è datata 1792 ma non è mai entrata in circolazione, aveva da una parte il profilo di George Washington, dall’altra l’aquila calva. Washington la trovava troppo “monarchica” con la sua effige per rappresentare la moneta di uso corrente negli Stati uniti d’America e così non ebbe mai corso. Si dice però che George Washington la portasse sempre in tasca come porta fortuna (o come “Memento”?)
Fu acquistata da un famoso numismatico Eric P. Newman nel 1942. Alla sua morte nel 2017 a 106 anni, è stata messa all’asta e aggiudicata al valore di 1,7 milioni di dollari.
CV

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *