Non ci vedo

La futura generazione delle lenti al contatti potrà consentire di “zoomare” con il solo battere delle ciglia.
Le nuovi lenti funzionano grazie ad una pellicola polimerica elastica che risponde a segnali elettrici generati dai movimenti oculari e da un impianto esterno composto da elettrodi posizionato intorno a gli occhi.
CV

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *