Come ti piego la batteria!

Parliamo di telefonini, di tablet e simili piegabili. Il problema maggiore fino ad oggi era la batteria. il politecnico di Zurigo ha trovato il sistema perché queste possano essere piegate, attorcigliate o altro: una struttura contenente un polimero di carbonio conduttivo! Nella parte interna un sottile strato di particelle di argento micronizzate che non perdono il contatto tra loro quando la batteria viene piegata o altro. il tutto è in un bagno di gel di acqua e sale di litio non tossico.
CV

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *