A tulipano donato non si guarda in bocca!

Molte perplessità ha suscitato il ”regalo” che Jeff Koons ha fatto ai francesi a ricordo delle vittime del terrorismo del 2015 e come fratellanza dei popoli. Molti i finanziatori dell’opera “Bouquet of Tulips”, scultura di 12 metri di altezza, 8 di larghezza e 10 di profondità, dal peso di quasi 67 tonnellate, tutta di acciao, bronzo e alluminio che tuttavia costerà al governo francese circa 3,56 milioni di dollari.
Resosi conto che il progetto avrebbe superato il budget di un milione di dollari, Koons è intervenuto per sostenere i costi aggiuntivi da solo. L’artista ha anche promesso di assegnare l’80 percento delle royalties ricevute da prodotti commerciali raffiguranti la scultura alle famiglie delle vittime. Il restante 20 percento finanzierà la manutenzione del lavoro.
Secondo un sondaggio del giornale” le quotidien de l’art, il 98 % dei francesi non apprezza l’opera.
CV

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *