Citazioni Illuminanti – Ottobre 2020

Dalla Redazione:
“L’alpinista tedesco Wolfgang Gorter era così furioso che la montagna più alta della Germania, lo Zugspitze, fosse alta solamente 2.964 metri che costruì una torre di calcestruzzo sulla sua cima per fare in modo che essa arrivasse a misurare esattamente 3.000 metri.”
Parlando di Wolfgang Gorter

 

La Redazione condivide questa visione:
“La mia vanità non è fisica ma cerebrale. Credo che la consapevolezza di se stessi sia una forma di vanità.”
Richard Griffith

ICH la trova condivisibile:
“Nessuno può gettare sopra il fiume della vita il ponte sul quale tu devi passare, nessun altro che tu.”
Friedrich Nietzsche

 

“Quando Einstein, alla domanda del passaporto, risponde “razza umana”, non ignora le differenze, le omette in un orizzonte più ampio, che le include e le supera. È questo il paesaggio che si deve aprire: sia a chi fa della differenza una discriminazione, sia a chi, per evitare una discriminazione, nega la differenza.“
Giuseppe Pontiggia, libro Nati due volte

 

“Cultura non è possedere un magazzino ben fornito di notizie, ma è la capacità che la nostra mente ha di comprendere la vita, il posto che vi teniamo, i nostri rapporti con gli altri uomini. Ha cultura chi ha coscienza di sé e del tutto, chi sente la relazione con tutti gli altri esseri”
Antonio Gramsci

 

“L’imprevisto non è l’impossibile: è una carta che è sempre presente nel gioco.”
Comte de Belvèze

 

“Stanco io? No, sono diversamente dinamico.”
Dal web

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments