Il nuovo Museo Ninfeo a Roma

Sotto la sede dell’Enpam, in un’area corrispondente all’attuale Piazza Vittorio Emanuele II, sorge un nuovo spazio espositivo: il Museo Ninfeo, in cui rivivono gli Horti Lamiani, tra i giardini più belli della Roma antica che ospitarono anche residenze di diversi imperatori.
A questa antica riscoperta meraviglia, avevamo già dedicato un articolo di Massimo Cestelli Guidi che potete leggere di seguito cliccando sul titolo: ABBIAMO OSPITI/ INGEGNERIA-ARCHEOLOGIA – La casa di Caligola – La Lampadina ::: Periodiche Illuminazioni

Vi trasmetto le parole di Mirella Serlorenzi, direttrice scientifica del progetto:
“Questo museo porta alla luce uno dei luoghi mitici dell’antica Roma, quegli Horti Lamiani che erano una delle residenze giardino più amate dagli imperatori.
La qualità dei materiali restituiti dagli Horti Lamiani offre una visione unica della Roma classica, dalle architetture monumentali alle sontuose decorazioni, alle vie dei commerci, agli oggetti preziosi e a quelli di uso quotidiano, al cibo, ai giardini e agli animali che vivevano lì. Un museo che racconta, anche attraverso emozionanti ricostruzioni, un teatro privilegiato del mondo antico, con tutte le suggestioni che questo luogo può dare”.
MdM

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments