Il Pritzker a Kéré

Il Pritzker Architecture Prize 2022, che vide Renzo Piano vincere nel lontano 1998, premia, quest’anno, Diébédo Francis Kéré: architetto ma anche educatore e attivista sociale.
Originario del Burkina Faso, vive a Berlino in Germania ed “interpreta l’architettura come processo di trasformazione sociale.
Nelle sue opere usa materiali locali per connettersi al clima naturale e spesso ha lavorato in Paesi emarginati, dove le infrastrutture sono assenti, costruendo edifici scolastici, strutture sanitarie, alloggi, edifici civili e spazi pubblici.” Il primo architetto africano a ricevere questo prestigioso premio.
MdM

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments