La tomba di Nerone

Quel blocco di marmo sulla Cassia è con certezza la sepoltura di Publio Vibo Mariano e non la Tomba di Nerone. Da alcuni documenti del 1593 sembra che la tomba di Nerone fosse collocata al Pincio…sopra al Muro Torto, un luogo dove la tradizione popolare ci racconta che il fantasma dell’imperatore si aggira senza pace. Quella zona del Pincio nell’Ottocento era terra sconsacrata, piena di vegetazione buia, usata per seppellire defunti impenitenti, ladri, vagabondi e prostitute.
Il 23 Novembre del 1825 vi furono deposti i corpi di due carbonari, Targhini e Montanari, accusati di tentato omicidio e decapitati in piazza del Popolo. La tradizione funesta del luogo continuò fino all’inizio del Novecento quando il ponte sul Muro Torto divenne uno dei luoghi preferiti per chi tentava il suicidio. Il comune dovette installare delle reti protettive tuttora esistenti.
CV

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *