MOSTRE ED ESPOSIZIONI: le proposte de La Lampadina per luglio 2016

Le scelte di Marguerite de Merode per questa estate cadono su:

Fondazione Prada

Fondazione Prada a Milano

Milano
Fondazione Prada. Thomas Demand: L’image Volée
Con 90 lavori di 60 artisti dal 1820 ad oggi, l’artista Thomas Demand diventa curatore di una mostra collettiva che si sviluppa su i due piani della galleria Nord intorno al concetto che “I bravi artisti copiano, i grandi artisti rubano”.”Esplorando i limiti tra originalità, invenzioni concettuali e diffusione di copie, la mostra “L’image volée” si concentra sul furto, la nozione di autore, l’appropriazione e il potenziale creativo di queste ricerche”.

Un'immagine degli interni della mostra "L'image volée" alla Fondazione Prada

Un’immagine degli interni della mostra “L’image volée” alla Fondazione Prada

E’ sempre una gioia entrare negli spazi così “intelligenti” della Fondazione Prada a Milano. Un coraggioso progetto privato intorno all’arte contemporaneo che ci parla in quest’occasione della “dipendenza dell’atto creativo dal suo contesto, l’utilizzo di opere altrui per generare una narrazione propria, la cultura come concatenazione di rapporti tra interlocutori, la storia dell’arte come serbatoio dal quale attingere liberamente, l’artista come curatore”. Da non mancare.
Fino al 28 agosto

Roma

Un clown dormiente al Macro Testaccio

Un clown dormiente al Macro Testaccio

Ugo Rondinone.  Giorni d’oro e notti d’argento. Curato da Ludovico Pratesi.
Macro Testaccio, padiglione 9B: giorni d’oro
Mercati di Traiano: giorni d’argento.
Eccezionale exploit di Ludovico Pratesi che porta a Roma l’artista svizzero Ugo Rondinone in due importantissimi siti archeologici – Macro Testaccio, archeologia industriale e Mercati di Traiano. Rondinone sviluppa in un unico percorso due grandi e impressionanti installazioni ambientali, concepite come due cicli, “la ciclicità del tempo e dell’esistenza”: giorni d’oro e notti d’argento.
In giorni d’oro, all’interno del padiglione 9B del Macro Testaccio, dipinti con colori sgargianti per l’occasione, 45 clown svolgono ognuno un azione del quotidiano: respirare, dormire, sognare, ecc.. sul tema del Vocabulary of solitude.

Ugo Rondinone, notti d'argento, un calco di ulivo secolare ai Mercati di Traiano

Per notti d’argento, nell’emiciclo dei mercati di Traiano, sono stati installati cinque maestosi calchi di altrettanti ulivi millenari originari della Puglia e della Basilicata, così come la famiglia dell’artista, in alluminio verniciato di bianco opaco e concepiti come allegorie delle fasi lunari. Da non perdere.
Macro Testaccio fino al 11 settembre.
Mercati di Traiano fino al 1 settembre.

 

 

02.-DOMON-KEN

Un’opera in mostra all’Ara Pacis

Museo dell’Ara Pacis. Domon Ken
Una prima monografia fuori dal Giappone dedicata ai cinquant’anni di carriera di Domon Ken, maestro del realismo giapponese. Un interessante percorso in cui il fotografo ci immerge totalmente nella storia del 900 giapponese raccontando il suo percorso di ricerca verso il realismo sociale. Di cui i suoi famosi scatti della tragedia di Hiroshima, la bella serie dei templi e santuari buddhisti e tanti altre fotografie in bianco e nero e a colori che ripercorrono il periodo dagli anni 20′ agli anni 70′ dell’ultimo secolo nipponico.
Fino al 18 settembre

 

Fondazione Memmo. Camille Henriot. Monday

Un'installazione di Camille Henrot alla Fondazione Memmo, foto di Daniele Molajoli

Negli spazi della Fondazione Memmo a Palazzo Ruspoli la giovane artista francese, presente alla Biennale di Venezia del 2013, ci viene presentata in una mostra ispirata al “primo e più caotico dei giorni della settimana” con una serie di bronzi tra il figurativo e l’astratto, numerosi lavori che danno un senso di metamorfosi in cui usa anche la tecnica dell’affresco ricordandosi dei colori di Matisse. Il suo lavoro é una ricerca sulla convenzionalità del tempo e sull’influenza che ha sugli stati d’animo e sui comportamenti umani, sulle “dipendenze nelle nostre vite”
Fino al 6 novembre

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments