Una curiosità su Trieste: Casa Jakic

Meglio conosciuta tra i triestini come la “casa delle cipolle”, è una villa di aspetto moscovita che si fece costruire Anton Jaki nel 1896.
Si tratta sicuramente di una delle più curiose ville di tutta Trieste e si trova in viale Miramare 229. Jakic fu un ex pope che, da quanto si tramanda, lasciò i voti per diventare una spia dello zar. Questa diceria pare essere accreditata e lo stile della villa fu senz’altro un omaggio ai rubli con i quali probabilmente l’ex prete ortodosso l’aveva pagata. La villa fu venduta dal proprietario nel 1904 ed ebbe, in seguito, numerosi “padroni”. Per un certo periodo fu pure una nota ed elegantissima casa di appuntamenti e anche una bisca di fama internazionale.
CV

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *