Il pensiero laterale: Maria e il ladro

MARIA E IL LADRO

E’ estate e fa molto caldo. Maria dorme in una camera a piano terra con la finestra spalancata. Entra un ladro e si mette a rubare i gioielli da un cofanetto sopra il comò. Ma d’un tratto lo urta facendolo cadere a terra con un gran botto. Maria si sveglia e guarda il ladro; il ladro guarda Maria. Maria si rimette a dormire. Il ladro continua a rubare tranquillamente, e poi se ne esce dalla finestra. Come si spiega?

 

Risposta

MARIA E IL LADRO Leggendo il testo viene spontaneo pensare che Maria è una persona adulta normale. Invece è una bambina di pochi mesi, oppure ha un handicap mentale, per cui non capisce.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments