Il pensiero laterale: il viaggio

Nel 1930 due persone intrapresero un viaggio da New York a Los Angeles a bordo di un’auto-mobile Ford modello A. Per coprire le 3.340 miglia che separano le due città impiegarono 18 giorni. Il loro viaggio non fu il primo, il più veloce o il più lento tra quelle due città. Guidarono su strade normali e anche l’auto era un modello di serie. Tuttavia, proprio grazie a quella loro impresa, hanno stabilito un primato che fino a oggi non è stato superato. Quale?

 

 

 

RISPOSTA
Charles Creighton e James Argis andarono in auto da New York a Los Angeles guidando in retromarcia. Partiti da New York il 26 luglio del 1930, giunsero a Los Angeles il 13 di agosto. Non contenti del loro primato, rifecero il percorso inverso, sempre in retromarcia.

1 commento per “Il pensiero laterale: il viaggio

  1. Federica
    6 febbraio 2018 at 0:20

    Mi fa pensare alla barzelletta dei carabinieri che salgono sul cucuzzolo a marcia indietro convinti che in cima non ci sarà posto per la manovra, e che ri-scendono sempre a marcia indietro annunciando a gran voce “c’era, il posto per la manovra!”
    Che masochisti, Creighton e Argis! Rovinarsi uno dei più affascinanti percorsi al mondo per il gusto di detenere uno stupido primato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *