Indianapolis

Le corse automobilistiche: nel 2021 tutto cambia, non saranno più i piloti a condurre le auro ma un sofisticato software montato sulle monoposto. Un esercizio per le auto del futuro. Le auto che concorreranno saranno a benzina con un motore da 2200 cce 420 cavalli di potenza per una velocità fino a 360 km orari.
Il premio per il vincitore un milione di dollari e 50.000 mila per il secondo arrivato. Le auto saranno tutte uguali il solo software sarà quello progettato da ciascun team. Ne sono previsti una trentina e da ogni parte del mondo.
Tanti anche gli Italiani, istituti di ricerca università e case automobilistiche ben conosciute in questo campo, la Dallara che da anni si cimenta nella gare delle Indycars.
CV

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments