COSTUME – Me no stupid!

Risposta lapidaria, in un inglese un po’ approssimativo di mio figlio, di 6 anni, alla signorina che, per portarlo alla spiaggia, gli diceva «Bring your flippers…NOT your slippers.»
Uno sguardo severo sotto il frangettone biondo (sì allora AVEVA UN FRANGETTONE BIONDO!) e offesissimo afferrò le sue pinne per avviarsi al mare.
ME NO STUPID
Mi viene in mente adesso come risposta a tante cose che sopportiamo, in tanti campi, senza alcuna reazione.
Il costo delle medicine.
Apparentemente nulla di mutato ma…aprendo la scatola dall’aspetto conosciuto, quello di sempre, alcuni, e, non pochi, blister, all’interno, sono piatti. Vuoti. Contengono, così, una buona percentuale di pillole in meno al loro interno. Il prezzo? Non è aumentato da quello di un anno fa. Ma naturalmente nemmeno diminuito. E di solito dal farmacista non si tratta, non si chiede lo sconto. Peccato la scatola sia mezza vuota.
Passando a temi più leggeri.
Nel bar. Stessa scatola di cioccolatini che compro da anni. Identica l’apparenza ma, sembra più leggera. In effetti il bordo di cartone all’interno è raddoppiato e invece sono dimezzati i cioccolatini. «Signora non abbiamo aumentato il prezzo!» annuncia la proprietaria raggiante. Ce ne vogliamo rallegrare?
Una carissima crema per la faccia. Mi sono decisa, con molto, moltissimo ritardo, ad avere più cura del mio aspetto ed ora corro ai ripari.
Una profumata crema per il viso all’essenza di rosa. Pare faccia miracoli. Cara, ma il flacone è grande. Tutto sommato non un costo pazzesco e, forse, farà meraviglie.
Dopo qualche giorno però schiaccio l’erogatore…e non esce niente.
Svito il tappo. Deve esserci un intoppo che impedisce alla preziosa crema di uscire ma.. Dal flacone grande estraggo un piccolo contenitore della misura di un tappo di dentifricio. Qui, e solo qui, abita la preziosa crema. Il grande vasetto rosa che lo ingloba è pura apparenza.
Sì d’accordo: inflazione, costo aumentato per moltissime cose, ma un po’ di sincera chiarezza non farebbe male.
Possiamo capire i problemi del prezzo delle materie prime, o di quello dei carburanti che si riflette su tutto. Siamo perfettamente consci che dobbiamo subire le conseguenze di una lunga guerra in Russia e Ucraina e una gravissima crisi nel mar Rosso che oltre ad avere allargato un conflitto costringe il traffico commerciale al lungo  periplo dell’Africa, mentre i cinesi sfrecciano indisturbati nel canale.
Ma i trucchetti non ci piacciono.
Abbiamo abbastanza cervello per capire tutto quanto di terribile e problematico sta accadendo intorno a noi in tutti i campi ma…come disse mio figlio
ME NO STUPID
E me ne vado offesa.

Subscribe
Notificami

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Gustavo
25 Marzo 2024 18:46

Grazie Lalli, condivido la tua irritazione per l’ approccio furbesco, anzi, un pó truffaldino.

ALBERTA FABBRICOTTI
25 Marzo 2024 18:16

Sempre divertente, complimenti!