ECONOMIA: i miti americani

USA e resto del mondo a colpi di …PIL 

Molto interessante un breve articolo apparso su un sito USA a cura di uno dei cosi detti “guru” della finanza. I “rumors”intorno allo stato della forza militare e poi economica degli Stati Uniti, sono stati oggetto di discussione fin dagli anni 70. Ricorderete che in quel periodo l’URSS sembrava dovesse diventare la prima potenza mondiale, e successivamente il Giappone come prima potenza economica. Ma non è successo. Ora naturalmente si parla di BRIC (Brasile, Russia, India, Cina) ma succederà? Bisogna tener presente che l’economia degli USA è di gran lunga la maggiore economia mondiale. Il PIL nel 2010 era pari a 14,6 triliardi di dollari !! Il che significa che l’economia USA è grande quanto le economie di Cina Giappone e Germania messe insieme ! La piantina che segue pubblicata qualche tempo fa sull’Economist è sicuramente esplicativa e colpisce per le differenti situazioni. Alcuni dei maggiori paesi vengono sostituiti agli Stati Americani in relazione al PIL di ciascuno e voilà come risultano… La sola California sarebbe l’ottava potenza economica, simile all’Italia. Lo stato di Newyork equivalente all’Australia, La Svezia al North Crolina e cosi via.. Certo una piantina del genere sarebbe stata ben differente 5 anni fa e lo sarebbe ancora di più per i prossimi 5 anni. I BRIC sono cresciuti in modo impressionante. 5 anni fa l’economia Cinese era pari a quella degli stati del Texas e California messi insieme oggi è due volte tanto ! Certo le economie emergenti continueranno a crescere in modo incontrollato ma, dietro ciascuna, sono molte incognite, dai diritti Umani a situazioni sociali che certo potrebbero avere un forte impatto sulla loro crescita …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *