Quale è la parola universale del linguaggio dell’uomo? …”Eh?”

Sì, è quella che ognuno di noi dice se crede di non aver capito bene, o per prendere tempo prima di rispondere. Una sillaba che sembra inutile che però, secondo i linguisti olandesi dell’Istituto Max Planck di psicolinguistica a Nijmegen (Olanda) è uno strumento indispensabile nella comunicazione.
Le lingue di tutto il mondo, hanno una parola che ha suono e funzione quasi identiche: il termine che in italiano suona come “Eh?”, in inglese “HU?”, in spagnolo “E?”, in tedesco “He?”, in cinese “A?”. “Senza parole come questa – spiegano gli studiosi – non saremmo in grado di segnalare subito e in modo efficace, quando non comprendiamo qualcosa che viene detto”.
Nella comunicazione umana, quando non siamo in grado di rispondere in modo appropriato, abbiamo bisogno di un modo per segnalare il problema. Questo segnale, spiegano gli esperti, deve essere facile da produrre e interrogativa, così da mettere in condizione il primo relatore di ripetere quello che ha detto. Ed eccoci quindi alla semplice e veloce sillaba interrogativa…Eh?
CV

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *