Chi sarà di scena? Novembre 2017

Cari Lettori, ben ritrovati per esplorare insieme “chi sarà di scena” in questo mese di novembre su alcuni dei palcoscenici romani.

***

Cominciamo, come sempre, dal Teatro dell’Opera di Roma. Dal 29 ottobre al 4 novembre torna “La Traviata” nella produzione del Teatro dell’Opera, sempre ripresa nelle ultime stagioni, con la (inesistente) regia di Sofia Coppola e gli (eccessivamente sfarzosi) abiti di Valentino. Ma la Traviata è sempre la Traviata, sempre emozionante, e le due cantanti che si alterneranno nel title role, Francesca Dotto e Valentina Varriale, hanno già dato buona prova. Quindi se avete voglia di ascoltare bella musica, arie immortali ed emozionarvi, andate all’Opera.

Per RomaEuropaFestival (sempre REF per gli amici), segnalo Akram Khan al Teatro Vascello dal 10 al 12 novembre con lo spettacolo “Chotto Desh” che inaugura la prima edizione di REf Kids, rassegna che Romaeuropa Festival dedica alle famiglie e ai bambini di tutte le età. Khan, con il suo segno inconfondibile, mescola danza classica indiana (Kathak) e danza contemporanea occidentale per dar vita ad un altro dei suoi suggestivi spettacoli.
Al Teatro India, invece, va in scena l’11 e il 12 novembre “Unwanted” di e con Dorothée Munyaneza. Originaria del Rwanda, di nazionalità britannica ma con base a Marsiglia, Dorothée Munyaneza narra la sua biografia per raccontare l’esperienza del genocidio del Rwanda.

Dal 18 al 19 novembre, segnaliamo ancora al Teatro Vascello, “Les particules élémentaires”, tratto dal libro di Michel Houellebecq e con la regia di Julien Gosselin, spettacolo in lingua francese.

Ricordiamo che al Teatro Argentina è ancora in scena fino al 12 novembre la ripresa di “Copenhagen” di Michael Frayn, per la regia di Mauro Avogadro con gli ottimi Giuliana Lojodice, Umberto Orsini e Massimo Popolizio. E’ lo stesso spettacolo già visto sul palcoscenico dell’Eliseo nel 2010, un bel teatro di parola con attori bravissimi.

Ricordiamo anche che per tutto il mese di novembre e fino al 11 dicembre al Teatro Belli, in Piazza Sant’Apollonia a  Trastevere va in scena la rassegna TrendNuove frontiere della scena britannica, giunta oramai alla sua XVI edizione. La rassegna mette in scena testi di drammaturgia contemporanea inglese e ci illumina su cosa succede al di là della manica.

E’ tutto per questo mese!
Patrizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *