Siamo nell’anno del dragone

La Cina si prepara nella sola Pechino a festeggiare i duecentomila nati, il doppio del 2004.
Sembra che i bambini nati sotto il segno del dragone siano i migliori e pertanto grande attività dei cinesi quest’anno! Sembra che il municipio di Pechino abbia in costruzione tre nuovi ospedali e una rete di centri di assistenza per questa straordinaria attesa natalità. L’articolo in questione però non ci spiega come sia possibile in una città come Pechino una natalità cosi forte e dove esistono (o esistevano?) regole ferree tali da costringere le coppie ad avere un solo figlio o pagare multe salatissime nel caso di nascite ulteriori.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments