Suggerimenti Illuminanti: giugno 2017

Vi proponiamo una piccola serie di suggerimenti che speriamo siano per voi “illuminanti”. Ogni Lampadina accesa rappresenta un suggerimento/parere. Abbiamo visto un film o uno spettacolo incredibile, o letto una notizia folle (o almeno che a noi sembra esserlo…) o un libro che ci ha colpito e un altro che proprio non ci è piaciuto e ve lo diciamo, senza mezzi termini! Voi però, dovete fare lo stesso! Aspettiamo i vostri commenti.

***********************


DA VEDERE: DIVO NERONE OPERA ROCK

Il Divo Nerone infiammerà Roma ancora una volta! Per la prima volta l’eccellenza italiana della musica, del teatro e del cinema, collabora per creare un progetto artistico di grande fascino, destinato ad entrare nella storia del musical: il vincitore di 2 Grammy Awards Franco Migliacci, il regista e coreografo dei più acclamati musical italiani Gino Landi, il 3 volte Premio Oscar Dante Ferretti scenografo di grandi produzioni hollywoodiane, Francesca Lo Schiavo anche lei 3 volte Premio Oscar per arredo e decoro, la stimata costumista Premio Oscar Gabriella Pescucci e con la partecipazione straordinaria alle musiche del Premio Oscar Luis Bacalov. L’opera rock offrirà uno scenario epico, affascinante ed unico, prendendo vita all’interno della Vigna Barberini sul Colle Palatino, affacciata direttamente sul Colosseo, e nei pressi di dove, nel 2009, gli archeologi portarono alla luce resti della Coenatio Rotunda, la sala da pranzo della Domus Aurea di Nerone, che ruotava giorno e notte imitando i movimenti della Terra.
Nella Vigna Barberini, è stata costruita un’arena da circa 3.000 posti, suddivisa negli stessi ordini delle antiche Arene romane: Platea Senatori, Gradinate Cavalieri, Miles e Colosseo, che permettono anche una bellissima prospettiva dell’Anfiteatro. Per tutti gli acquirenti dei biglietti, in accordo con il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, sarà riservato un percorso di accesso alla Domus Arena che permetterà l’affaccio sulla visione notturna dei Fori dall’alto della terrazza.

Qualche classica polemica sulla costruzione della struttura che però non è andata ad impattare sui monumenti, se non dal punto vista visivo dal Colosseo, ed in effetti non è particolarmente invasiva. In verità, esistono costruzioni non temporanee a Roma, in luoghi frequentatissimi, di un orrore senza fine… E poi dovremmo sempre ricordare che a Caracalla, al Colosseo, ai Fori, da sempre si tengono spettacoli..
Dall’1 giugno al 10 settembre Roma, Vigna Barberini – Colle Palatino.
Lo spettacolo andrà in scena nei giorni di martedì, giovedì, venerdì e domenica in lingua inglese sottotitolato in italiano e nei giorni di mercoledì e sabato in italiano sottotitolato in inglese, sempre alle ore 21:30.

***********************


DA VEDERE: IL VOLO CON PLACIDO DOMINGO – NOTTE MAGICA AL CINEMA – 15 giugno 2017

Un film-concerto che farà rivivere vari momenti del Tour 2017 de Il Volo: dal backstage della recentissima tappa di marzo a Los Angeles, indietro fino alla “nascita” del tour con il concerto a Firenze nella magnifica cornice di Piazza Santa Croce.

Il trio dei giovani tenori italiani, definito il fenomeno del pop lirico, ha entusiasmato le platee dei palcoscenici più prestigiosi al mondo. Il tour 2017 è iniziato al Music Hall di New York. Il Volo ha conquistato gli Stati Uniti con più di 15 tappe, tra cui il concerto al Microsoft Theater di Los Angeles di cui  vedremo anche un piccolo assaggio al cinema. Il Trio è ora rientrato in Europa e sarà in Italia in varie arene e teatri importanti nei mesi di maggio, giugno e luglio.

A Roma al Cinema Moderno il 15 giugno.

Per altre città, clicca qui e scegli il cinema.

***********************


DA VEDERE: The Royal Ballet – THE DREAM – SYMPHONIC VARIATIONS  – MARGUERITE AND ARMAND di Frederick Ashton
M
ercoledì, 7 giugno h 20.15

A conclusione delle celebrazioni dei 70 anni di produzioni, il Royal Ballet chiude il ciclo con un programma misto del suo coreografo fondatore Frederick Ashton.

Continua su oltre 1500 schermi cinematografici di tutto il mondo la stagione 2016-2017 del cartellone della Royal Opera House di Londra al cinema, con la proiezione degli spettacoli e dei balletti dal prestigioso palcoscenico di Covent Garden.

L’appuntamento del mercoledì 7 giugno in diretta via satellite alle ore 20.15, è con un trio di balletti firmati dal coreografo fondatore del The Royal Ballet, Frederick Ashton: The Dream, Symphonic Variations, Marguerite and Armand, vivranno sul palco della Royal Opera House per celebrare i 70 anni di produzioni della nota compagnia internazionale. Questo eccezionale programma misto è stato curato per mostrare l’ampia visione creativa di Frederick Ashton, con la direzione d’orchestra, per tutti e tre i balletti, di Emmanuel Plasson.

LA CENERENTOLA – Rossini – 20 giugno 2017
Guillaume Gallienne, membro della Comédie-Française nonché regista, sceneggiatore e protagonista di Tutto sua madre (Les Garçons et Guillaume à table, 2014, vincitore del premio César come Miglior Film), si cimenta per la prima volta in una regia operistica con la storia senza tempo di Cenerentola. Una nuova produzione dell’Opéra di Parigi.



OTELLO di Giuseppe VERDI (nuova produzione) – The Royal Opera
Mercoledì, 28 giugno h 20.15

Jonas Kaufmann fa il suo debutto nel ruolo di Otello nell’appassionante opera di Verdi tratta dalla grande tragedia shakespeariana pervasa da gelosia, inganno e omicidio. Diretto da Antonio Pappano.

***********************


DA SEGUIRE: PRESENTAZIONE DEL LIBRO “LE COLONNE DI ROMA. STORIA E LEGGENDE” di Gianni Fazzini
13 giugno 2017 – ore 17.00, Fondazione Besso, Largo di Torre Argentina 11.

I relatori saranno Franco Onorati (Centro Studi Giuseppe Gioacchino Belli, che ovviamente produrrà una relazione diversa dalla precedente) e Claudio Strinati (Sovrintendente al Polo Museale di Roma per 18 anni; realizzatore e conduttore delle rubriche RAI-TV “StrinArte” e “Divini Devoti”), mentre moderatore dell’incontro sarà Gianni Maritati (TG1-RAI, Redazione Cultura).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *